Oculistica

La visita oculistica comprende una serie di esami/test, effettuati dal medico specialista, al fine di valutare lo stato di salute effettivo dell’apparato visivo.
In primis lo specialista interroga il paziente con un’accurata “anamnesi patologica generale” (per essere a conoscenza di patologie di carattere generale o disturbi sistemici che influenzino la vista), ed una “anamnesi patologica oculare” per essere informato dei disturbi soggettivi ed oggettivi avvertiti dal paziente.

  • Esame della vista o test dell’acuità visiva: per acuità visiva s’intende la capacità dell’occhio di rilevare dettagli misurando quantitativamente la capacità di vedere un’immagine a fuoco ad una certa distanza. L’acuità visiva normale è 10/10 naturali (senza ausili di lenti) e si misura in decimi (attenzione, decimi e diottrie non sono la stessa cosa);
  • Esame alla lampada a fessura: permette di valutare il segmento anteriore (cornea, forame pupillare, lente/cristallino). Questo test di funzionalità pupillare consiste nell’osservazione delle pupille al fine di valutarne forma e dimensione (normalmente isocorica rotonda) e la loro reattività agli stimoli luminosi (riflessi fotomotori, normalmente normoreagenti);
  • Misurazione della pressione intraoculare (tono oculare): il volume del bulbo oculare, quindi la sua tonicità, è creata dall’umor acqueo, un liquido a prevalente composizione salina che circola tramite vie di afflusso e deflusso all’interno del bulbo oculare. La rilevazione della pressione oculare avviene tramite strumenti o fonometri (digitali, ad applanazione o a soffio).

Solitamente si esamina anche la motilità oculare estrinseca (molto importante nei bambini), cioè i movimenti oculari nelle 9 posizioni di sguardo, valutando così la funzionalità e la corretta innervazione dei muscoli estrinseci dell’occhio.
L’esame del fundus oculi permette infine l’analisi della testa del nervo ottico, della circolazione arteriosa e venosa nella regione maculare e nella periferia retinica al fine di escludere o diagnosticare eventuali patologie.

Medici:
Dr. Tommaso Dalia
Dr. Luca Reggiani

I Nostri Medici