Medicina non convenzionale

La Medicina non Convenzionale è definita come quell’insieme di tecniche terapeutiche non ancora sufficientemente conosciute dal punto di vista del meccanismo d’azione e dell’ efficacia terapeutica.
Per cui non sono collocate all’interno della Medicina Ufficiale o Accademica, quell’insieme di teorie, di conoscenza e di pratica che viene trasmessa nel corso degli studi universitari.

E’ un insieme di idee e di pratiche molto diverse e fra loro eterogenee; si passa da etnomedicine come la Medicina Ayurvedica, lo sciamanismo o la Medicina Tradizionale Cinese, a terapie messe a punto due secoli or sono come il mesmerismo e l’omeopatia ed infine tecniche che datano non più di 30 anni, come la laserterapia.